Placido Cerri an Hugo Schuchardt (07-01592)

von Placido Cerri

an Hugo Schuchardt

Pisa

26. 12. 1872

language Italienisch

Schlagwörter: D´Ancona, Alessandro Flechia, Giovanni Correnti, Cesare Corssen, Wilhelm Lignana, Giacomo Rom

Zitiervorschlag: Placido Cerri an Hugo Schuchardt (07-01592). Pisa, 26. 12. 1872. Hrsg. von Frank-Rutger Hausmann (2020). In: Bernhard Hurch (Hrsg.): Hugo Schuchardt Archiv. Online unter https://gams.uni-graz.at/o:hsa.letter.9550, abgerufen am 26. 02. 2024. Handle: hdl.handle.net/11471/518.10.1.9550.


|1|

Pisa 26 dicembre 1872.

Car mo Sig. Professore,

Mandando felicitazioni agli amici come potrei dimenticare il mio buon Schuchardt? E quest’anno sono doppiamente tenuto a compiere questo mio dovere, perché il prof. D’Ancona mi incaricò di farle anche per conto suo tanti auguri di felicitá. Col prof. D’Ancona mi trovo spesso, e difficilmente ci separiamo senza aver ricordato lei.

Se poi le debbo dire la ragione per cui sono ora a Pisa, le riferiò brutte notizie. Quel mal di petto che anni addietro mi faceva qualche visita, ma solo ad intervalli, da oltre un anno non mi ha più lasciato. Abbandonai l’insegnamento or compie appunto l’anno, nè spero di riprenderlo prima |2| del venturo ottobre. Il clima di Pisa mi fu consigliato dai medici come molto benigno per passarvi l’inverno. Qui ho conosciuto un medico Tedesco, e la mia simpatia per la Germania fece che lo scelsi per curarmi. Egli si chiama Edoardo Bröking1 ed è di Bad Soden am Taunus. Venne a Pisa per accompagnarvi sua moglie ammalata da molto tempo, e per vedere se questo clima potrà giovarla. Qui prese alloggio al 2° piano della stessa casa dove sto io, e fu per questo che io ne ebbi notizia.

Ma invece di parlarle di me, preferisco raccontarle un fatto che riguarda un poco lei, ma è cosa di poco o niuna importanza.

Alcuni mesi or sono mi trovai a Torino col Flechia, e il discorso cadde sull’Università Romana. Il Flechia mi disse che era amico intimo del Correnti2 allora ministro dell’Istruzione Pubblica, e che |3| questi gli aveva detto che si trovava in qualche imbarazzo dovendo improvvisare tutti i professori per la suddetta Universitá. Il Flechia gli rispose aver inteso che il Corssen3 trovavasi disoccupato, e acconsentendo il ministro, gli scrisse una lettera proponendogli una cattedra. Questa lettera non ottenne dal Corssen alcuna risposta.

Ma quando il Flechia mi disse tutte queste cose, io gli soggiunsi: perchè non pensare allo Schuchardt? Credo che a Roma verrebbe volentieri perchè lo udii parlare di questa cittá con molto affetto. Il Flechia allora pensò un poco poi mi rispose: mi pare vi sia il caso di parlarne.

Ma non ne ebbe tempo, che pochi giorni dopo il Correnti si ritirava dal Ministero lasciando il suo posto allo Scialoia.4 Questi risolse la questione suaccennata, o almeno si trasse d’impaccio nominando parecchi professori |4| ordinari d’altre Universitá in quella di Roma, e alle facoltà così mezzo-costituite commise in forza di un decreto reale, di completarsi aggiungendo a sè di propria scelta que‘ professori che credessero bene. Se così la Facoltà di Filosofia e Lettere abbia ora trovato tutti i membri che devono comporla non so; Ella se desidera schiarimenti a tal riguardo può rivolgersi al Lignana,5 che è appunto uno di quelli che furono chiamati a Roma e siccome ebbe parte in tutto questo tramestio potrà darle informazioni esatte.

Stia bene caro Sig. Professore, aggradisca co‘ miei saluti quelli del prof. D’Ancona e mi creda

Suo affmo e devmo

Placido Cerri


1 Eduard Bröcking, De morbo Brightii, Diss. med. 1856. Verf. geb. 1831 in Gevelsberg, Dr. med. Berlin 1.10.1856.

2 Cesare Correnti (1815-1888), ab 1869 eine Zeitlang italienischer Erziehungsminister.

3 Wilhelm Paul Corssen (1820-1875), deutscher Sprachwissenschaftler, seit 1866 wegen zunehmender Alkoholabhängigkeit ohne Amt.

4 Antonio Scialoja (1817-1877), zuvor eine Zeitlang italienischer Finanzminister.

5 Giacomo Lignana (1830-1881), ital. Orientalist; vgl. HSA 06461.

Faksimiles: Universitätsbibliothek Graz Abteilung für Sondersammlungen, Creative commons CC BY-NC https://creativecommons.org/licenses/by-nc/4.0/ (Sig. 01592)