Graziadio Isaia Ascoli an Hugo Schuchardt (025-00219)

von Graziadio Isaia Ascoli

an Hugo Schuchardt

Mailand

15. 04. 1877

language Italienisch

Schlagwörter: Diezstiftung Rivista di filologia Archivio glottologico italiano Networking Wissenschaftliche Diskussionen und Kontroversen Zeppetella, Ileana (1977)

Zitiervorschlag: Graziadio Isaia Ascoli an Hugo Schuchardt (025-00219). Mailand, 15. 04. 1877. Hrsg. von Klaus Lichem und Wolfgang Würdinger (2013). In: Bernhard Hurch (Hrsg.): Hugo Schuchardt Archiv. Online unter https://gams.uni-graz.at/o:hsa.letter.883, abgerufen am 29. 01. 2023. Handle: hdl.handle.net/ 11471/518.10.1.883.


|1|

Amico pregiatissimo,

Ho ricevuto ogni cosa. L'istituzione del sotto-comitato era già avanzatissima; ma le Sue così fervorose e così oneste esortazioni non devono cadere indarno; e oggi stesso prego gli amici di Torino che sospendano l' 'aufruf', destinato alla prossima puntata della Rivista di filologia; e scrivo insieme, molto lungamente e amichevolmente al Tobler, conchiudendo colla vivissima istanza ch'egli mi liberi dall'obbligo con lui contratto, verso la promessa, dalla mia parte, di restarmene neutrale fra i due comitati e di dichiarare, nella Rivista e nell'Archivio, come io |2| primamente fossi con lui, ma, in séguito alle complicazioni sopravvenute, mi sia dovuto, col suo permesso, ritirare. 1

In grandissima fretta, e con la più viva affezione
il Suo

G. I. A.

Mil., 15 apr. 77.


1 Vgl. dazu L. della Gatta Bottero / I. Zeppetella: Il carteggio Ascoli-Flechia, Roma, 1977, 393 ff.

Faksimiles: Universitätsbibliothek Graz Abteilung für Sondersammlungen, Creative commons CC BY-NC https://creativecommons.org/licenses/by-nc/4.0/ (Sig. 00219)