Graziadio Isaia Ascoli an Hugo Schuchardt (004-00202)

von Graziadio Isaia Ascoli

an Hugo Schuchardt

Mailand

26. 03. 1869

language Italienisch

Schlagwörter: Zeitschriften Biographisches Einladung Archivio glottologico italiano Mailand Rom Zeppetella, Ileana (1977) Faré, Paolo A. (1964)

Zitiervorschlag: Graziadio Isaia Ascoli an Hugo Schuchardt (004-00202). Mailand, 26. 03. 1869. Hrsg. von Klaus Lichem und Wolfgang Würdinger (2013). In: Bernhard Hurch (Hrsg.): Hugo Schuchardt Archiv. Online unter https://gams.uni-graz.at/o:hsa.letter.865, abgerufen am 02. 02. 2023. Handle: hdl.handle.net/ 11471/518.10.1.865.


|1|

Milano, 26 marzo 1869.

Pregiatissimo signore ed amico,

Mi è doluto il sentire dalla cara Sua dell'11 u. s. che la Sua salute abbia sofferto, ma vo' sperare che ormai ogni traccia del malore si sia dileguata. Aspetto poi con vera ansietà la Sua venuta a Milano, e sto certo ch'Ella vorrà a dirittura sbarcare in casa mia (Pontaccio, 14). Intanto anticipo a ringraziarla per la gentile Sua adesione a collaborare all'Archivio, il quale mette in Lei buona parte delle sue speranze. Ove Ella resti ancora in Roma per qualche tempo, mi permetterò di mandarle costà alcune mie proposte per le trascrizioni1 , e di ricorrere al parer Suo anche per altre cose. Ma venga, e presto; e soprattutto mi ami e mi creda

Suo affmo devmo

G. I. Ascoli.


1 Ascoli war sehr rigoros, was die Arbeiten für das AGI betraf: vgl. dazu auch L. della Gatta Bottero / I. Zeppetella: Il carteggio Ascoli-Flechia, Roma, 1977; sowie Paolo Faré: I carteggi Ascoli-Salvioni, Ascoli-Guarnerio e Salvioni-Guarnerio, in: Memorie dell'Istituto Lombardo 28 (1964), V-XXX, 1-221.

Faksimiles: Universitätsbibliothek Graz Abteilung für Sondersammlungen, Creative commons CC BY-NC https://creativecommons.org/licenses/by-nc/4.0/ (Sig. 00202)