Graziadio Isaia Ascoli an Hugo Schuchardt (130-00302)

von Graziadio Isaia Ascoli

an Hugo Schuchardt

Mailand

20. 10. 1895

language Italienisch

Schlagwörter: Giacomino, Claudio Rom Paris Mailand Giacomino, Claudio (1894)

Zitiervorschlag: Graziadio Isaia Ascoli an Hugo Schuchardt (130-00302). Mailand, 20. 10. 1895. Hrsg. von Klaus Lichem und Wolfgang Würdinger (2013). In: Bernhard Hurch (Hrsg.): Hugo Schuchardt Archiv. Online unter https://gams.uni-graz.at/o:hsa.letter.1274, abgerufen am 02. 02. 2023. Handle: hdl.handle.net/ 11471/518.10.1.1274.


|1|

Milano, 20. 10. 95.

Amico pregiatissimo.-

Son qui per pochi istanti, reduce da Roma e diretto a Parigi! Vi sono rico-noscente per le vostre spiegazioni, che mi mostrano, una volta di più, la illibata schiettezza e la sana energia d'ogni vostro sentimento. Ne riparleremo forse; ma sarebbe sempre senz'alcun'ombra d'indiscrete insistenze.- Del Giacomino, appena che io ritorni a Milano (e sarà dentro il mese), passerò alla stamperia un Articolo di discrete dimensioni intorno al libro dell'Hübner. 1 Altro, per ora, non credo che egli sia pronto a pubblicare; ma deve avere ancora non poca materia, più o meno elaborata.- Molto mi rincresce che non veniate a Parigi; e, del resto, proprio non giuro di arrivarci neanch'io. Ma dopodomani devo essere a Torino.-

Vivi saluti del vro divmo aff mo

Ascoli.

|2|

1 Claudio Giacomino: Intorno all'opera: Monumenta linguae ibericae editit Aemilius Hübner, in: Supplementi periodici all'AGI 4 (1897), 1-20.

Faksimiles: Universitätsbibliothek Graz Abteilung für Sondersammlungen, Creative commons CC BY-NC https://creativecommons.org/licenses/by-nc/4.0/ (Sig. 00302)