Graziadio Isaia Ascoli an Hugo Schuchardt (117-00295)

von Graziadio Isaia Ascoli

an Hugo Schuchardt

Mailand

20. 06. 1894

language Italienisch

Schlagwörter: language Maltesisch Giacomino, Claudio Bonelli, Luigi Neapel Giacomino, Claudio (1895) Charencey, Hyacinthe de (1894)

Zitiervorschlag: Graziadio Isaia Ascoli an Hugo Schuchardt (117-00295). Mailand, 20. 06. 1894. Hrsg. von Klaus Lichem und Wolfgang Würdinger (2013). In: Bernhard Hurch (Hrsg.): Hugo Schuchardt Archiv. Online unter https://gams.uni-graz.at/o:hsa.letter.1261, abgerufen am 02. 02. 2023. Handle: hdl.handle.net/ 11471/518.10.1.1261.


|1|

Milano, 20. 6. 94.

Amico onorandissimo;

sono stato lungamente indisposto o anzi ammalato, e non mi fu dato perciò di ringraziarvi prima d'ora della buona e bella vostra lettera del 18 aprile. È stata davvero una fatalità, per me, l'avervi così vicino e non potermi rallegrare della vostra presenza. Ma, cedant arma togae, che tradotto in volgare significa: cedano i vecchi amici alle belle laghiste!

Il Giacomino ha ora sotto stampa, nei 'Supplementi all'Arch. glott.', un nuovo lavoro sul solito suo tema,|2| nel quale anche tocca rispettosamente di qualche vostra critica od affermazione. 1 Siamo molto curiosi di sentire il vostro giudizio sul nesso 'basco-slavo'. 2 Ora vedo che anche lo Charency ha nuove cose bascologiche. 3

Il Lattes4 continua sempre nelle sue fatiche, non so con quanta fortuna, ma certo con mirabile costanza. E' entrato tardi negli studj linguistici, e perciò, come vedete, non è sempre sicuro ne' suoi criterj; ma ha una estensione di notizie e di letture, che di qua dall'Alpi si può dir fenomenale.

Presto vi manderò tre nuove|3| puntate (Arch. XIII 3; Supplem. II; Continuaz. del less. paleoibern.), e vi prego di accoglierle con la benevolenza consueta.

Un mio ex-allievo, ora professore nell'Istituto Orientale di Napoli, il dott. Luigi Bonelli, sarebbe disposto a esplorar sui luoghi il maltese ecc. 5 Prima di secondarlo più attivamente, vorrei sapere se voi stesso non pensiate a codeste esplorazioni; poichè, nel caso affermativo, nessuno di certo vi vorrebbe disturbare.

Continuate a volermi bene e a tenermi sempre

s. affmo divmo vro

G. I. Ascoli.


1 Claudio Giacomino: Sulle relazioni tra il basco e l'egizio, in: Supplementi periodici all'AGI 2 (1895), 14-96.

2 Vgl. 118-B76_1.

3 Es handelt sich um folgendes Werk: Hyacinthe de Charency: De la parenté du basque avec divers idiomes des deux continents, Caen, 1894.

4 Elia Lattes (1843 -1925), Philologe, Etruskologe, Linguist.

5 Luigi Bonelli (1865 -1947) veröffentlichte ab 1897 in den Supplementi periodici all'AGI die Ergebnisse seiner Forschungen über das Maltesische.

Faksimiles: Universitätsbibliothek Graz Abteilung für Sondersammlungen, Creative commons CC BY-NC https://creativecommons.org/licenses/by-nc/4.0/ (Sig. 00295)