Graziadio Isaia Ascoli an Hugo Schuchardt (046-00239)

von Graziadio Isaia Ascoli

an Hugo Schuchardt

Mailand

30. 04. 1883

language Italienisch

Schlagwörter: Publikationsversand Networking Rom Mailand

Zitiervorschlag: Graziadio Isaia Ascoli an Hugo Schuchardt (046-00239). Mailand, 30. 04. 1883. Hrsg. von Klaus Lichem und Wolfgang Würdinger (2013). In: Bernhard Hurch (Hrsg.): Hugo Schuchardt Archiv. Online unter https://gams.uni-graz.at/o:hsa.letter.1120, abgerufen am 02. 02. 2023. Handle: hdl.handle.net/ 11471/518.10.1.1120.


|1|

Milano, 30. 4. 83.

Amico pregiatissimo.-

Torno ora da Roma, dove speravo di coglierla; ma è stata, ahimé, una speranza vana! Anche mi è doluto sentire, ch'Ella partisse di colà non bene in salute; e Le sarò grato se mi vorrà dire come di presente si trovi, augurandomi che le notizie corrispondano al vivo mio desiderio.- Le offro un mio 'lavorietto', che forse in qualche sua parte non Le parrà mal degno di attenzione, e mi permetto di aggiungerne un secondo esemplare pel prof. Gustavo Meyer1, del quale sento che sia in molta intimità con Lei. Mi ricordo sempre con molta gratitudine di una visita cortese che gli è piaciuto di farmi in Milano, e lo prego di accettare questo piccolo ricordo in segno della mia vivissima stima.

- Di Lei poi sono, pregiatissimo amico,
l'aff mo divmo

G. I. Ascoli.

|2|

1 Gustav Meyer (1850 - 1900), Linguist, war Schuchardts bester Freund in Graz.

Faksimiles: Universitätsbibliothek Graz Abteilung für Sondersammlungen, Creative commons CC BY-NC https://creativecommons.org/licenses/by-nc/4.0/ (Sig. 00239)